Il macco di fave in siciliano “ maccu di favi “ trae origine dal verbo latino maccare  che significa schiacciare e’ una minestra tipica regionale fatta di fave secche sgusciate ridotte in poltiglia e può essere consumata come piatto unico.Le fave vantano notevoli proprietà nutrizionali sono ricche di ferro e vitamine .Oggi vi propongo questo piatto aggiungendo della cicoria e delle crocchette di baccalà. Provate !

500g di fave secche meglio se Cottoie di Modica

un trito di cipolla,sedano e carota

un po’ di cicoria lessata

300g circa di baccalà già bagnato

olio extravergine

sale

Dopo avere messo le fave in acqua per farle ammorbidire ,sciacquarle e metterle a cuocere in una pentola con il trito di cipolla,sedano carota e acqua.Quando le fave saranno cotte schiacciarle con un cucchiaio di legno e ridurle in poltiglia.Io le ho passate

ottenendo un purè.Ho ripassato con olio buono e un po’ di aglio la cicoria e ho preparato delle crocchette di baccalà bollendo una patata aggiungendola al baccalà lessato ,un uovo

un pizzico di aglio,del prezzemolo,ho formato delle palline e le ho fritte in olio di arachide. Ho impiattato come vedete nella foto .Non dimenticate un filino di olio e se vi piace una piccola macinata di pepe. Fatelo è buonissimo !

 

 

Ricette, Viaggi, Esperienze culinarie e molto altro..
Cooking Classes,Recipes, Travel, Culinary experiences and much more..

FOLLOW ME ON SOCIAL

fb Logo inst Logo

Cassata siciliana