TORTA PASQUALINA

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

Per la pasta

500 g di farina 00

5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

sale

Per il ripieno

1,2 kg di bietole da taglio (erbette)

450 g di ricotta di pecora (asciutta)

un vasetto di yogurt naturale

80 g di Parmigiano grattugiato

2 uova

2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

2 o 3 cipollotti

maggiorana

sale

pepe

Per completare

4 uova freschissime

olio extravergine d’oliva

 

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

Setaccio la farina sul tavolo, faccio la fontana e ci metto l’olio, un bel pizzico di sale e l’acqua tiepida necessaria per ottenere una pasta morbida (circa un bicchiere). Amalgamo gli ingredienti con la punta delle dita incorporando un po’ per volta tutta la farina e poi impasto energicamente per 5 minuti. Dovrò ottenere una pasta morbida e soffice. La avvolgo con un panno e la faccio riposare per almeno mezz’ora sotto una ciotola rovesciata.

Pulisco le bietole conservando solo le foglie e le lavo più volte in acqua corrente, poi le scotto per 2 o 3 minuti in acqua salata in ebollizione. Le tiro su e le scolo bene premendole nel colino, poi le trito grossolanamente a coltello. Dopo aver eliminato la parte verde, trito i cipollotti e li faccio appassire dolcemente in una padella con l’olio. Unisco le bietole e le faccio insaporire a fuoco vivace per qualche minuto. Lascio raffreddare.

Raccolgo la ricotta in una terrina con lo yogurt e la schiaccio con la forchetta per ammorbidirla, poi unisco la bietola, il Parmigiano, le uova battute, abbondanti foglioline di maggiorana, sale e pepe.

Divido la pasta in 5 parti e formo altrettante palline. Stendo un po’ con il mattarello una pallina poi assottiglio la sfoglia con le mani. Ungo d’olio una tortiera (24 cm), la infarino e la fodero con la pasta lasciandola debordare. Pennello la pasta con l’olio, preparo un’altra sfoglia e la sistemo sopra la prima. Verso il ripieno e lo livello. Faccio 4 fossette nel ripieno e rompo un uovo in ognuna.

Preparo un’altra sfoglia e copro il ripieno. La pennello bene con l’olio, poi preparo le altre 2 sfoglie e le sovrappongo a questa pennellando sempre con l’olio fra una e l’altra (durante le operazioni conservo le palline di pasta ben coperte). Infine con le forbici ritaglio la pasta eccedente a due dita dal bordo e rivolto verso l’interno tutti gli strati formando un cordoncino.

Cuocio la torta nel forno a 180° per circa un’ora. La servo tiepida o fredda ed è buona anche il giorno dopo (conservata in frigorifero

Cuocio la torta nel forno a 180° per circa un’ora. La servo tiepida o fredda ed è buona anche il giorno dopo (conservata in frigorifero).

 

Ricette, Viaggi, Esperienze culinarie e molto altro..
Cooking Classes,Recipes, Travel, Culinary experiences and much more..

FOLLOW ME ON

Cassata siciliana